Biancomangiare light alle mandorle

Biancomangiare light alle mandorle

PER RESTARE AGGIORNATO SULLE NUOVE RICETTE -> ISCRIVITI AL GRUPPO

Ingredienti:

  • latte di mandorla senza zuccheri aggiunti (io uso il latte liddl)
  • 4 bustine di stevia oppure se consentito 80 gr di zucchero di canna
  • mezza bacca semi di vaniglia (estratto di vaniglia o vanillina in polvere)
  • 1 pizzico cannella (facoltativo)
  • 50 gr amido di mais

Procedimento:

Versate l’amido di mais in una tazza, aggiungeteci mezzo bicchiere di latte di mandorla preso dal mezzo litro che dobbiamo utilizzare per la ricetta e sbattete con una forchetta o una frusta per amalgamare il tutto e far sciogliere i grumi. Quando l’amido si sarà sciolto completamente versate il composto in una pentola ed aggiungente il restante latte di mandola, accendete la fiamma mantenendola al minimo e mescolate. Aggiungete la stevia o lo zucchero e continuate a mescolare. Per aromatizzare consiglio i semini naturali di una bacca di vaniglia o la scorza intera di u limone, aggiungete l’aroma al latte mentre sta in cottura e mescolate sempre mantenendo la fiamma bassa finché la crema non si addenserà. Quando vi accorgerete che la crema fa fatica a scivolare via dal cucchiaio versate il composto negli stampi per budino e lasciateli raffreddate.

Biancomangiare light alle mandorle

Sistemate i budini in frigorifero, basteranno soltanto due ore per avere budini perfetti. Potete consumarli dallo stampo se in vetro e presentabile altribenti vi basterà bagnare 3 secondi in acqua bollente il sotto dello stampo ed il budino verrà fuori perfetto per realizzare un impiattamento impeccabile.

Biancomangiare light alle mandorle

Decorate con frutta fresca, granella di mandorle o corteccia di cannella e baccello di vaniglia.

Biancomangiare light alle mandorle
Biancomangiare light alle mandorle

PER RESTARE AGGIORNATO SULLE NUOVE RICETTE -> ISCRIVITI AL GRUPPO

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *